Bosch Rexroth iscrive il PANOLIN HLP SYNTH 46 nella Fluid Rating List 90245

L’olio idraulico è fondamentale per qualsiasi macchinario. Quindi scegliere bene è importantissimo. Ma come districarsi nel panorama sempre più complesso di sigle, formule chimiche e (anche) qualche fake news?

La risposta è quella di affidarsi a un esperto, ma non di oli, bensì di meccanica o meglio ancora di componenti che vedono nell’olio un elemento fondamentale per il loro corretto funzionamento. Uno di questi è Bosch Rexroth che ha stilato un vero e proprio elenco di oli consigliati per l’uso sulle componenti di sua fabbricazione.

E siccome Bosch Rexroth deve il proprio nome non solo alla qualità progettuale e di realizzazione dei propri componenti, ma anche alla loro longevità (in termini assoluti e relativi, ossia di intervalli di manutenzione) per il Costruttore è fondamentale che le sue componenti siano trattate a dovere, ossia con l’uso degli oli… giusti.

Quindi per i produttori di oli idraulici essere inseriti con uno o più prodotti nella Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth è come vincere l’oscar degli oli. Da qui l’orgoglio di PANOLIN nel dichiarare che il proprio HLP SYNTH 46 è stato inserito da Bosch Rexroth nel “suo gotha” degli oli.

Per PANOLIN si tratta del secondo olio ad aggiudicarsi tale prestigioso riconoscimento, dopo il PANOLIN HLP SYNTH 32.

Un riconoscimento ancora più importante se si considera che ad oggi i due oli di PANOLIN sono gli unici nella Fluid Rating List 90245 ad essere di tipo ECL (Environmentally Considerate Lubricants, ossia un olio a basso impatto ambientale) ad essere riusciti a superare i severissimi test tedeschi.

A questo link la Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth.

2020-01-19T16:12:41+01:001 Novembre 2019|Categorie: COMPONENTI, Eco Italia, Panolin|Tag: , , , |