Comansa celebra il lancio della sua gru 21CM750, la più grande prodotta nello stabilimento di Hangzhou

Il lancio della nuova gru 21CM750 ha avuto luogo il 27 novembre scorso ad Hangzhou. Comansa inizierà a produrre questo modello nella sua fabbrica in Cina, principalmente per soddisfare le esigenze del mercato asiatico, che richiede gru a torre sempre più performanti.

Tra le principali caratteristiche tecniche della nuova gru ci sono:

– Modello Flat-Top, modulare.
– Due versioni di carico massimo: 50 e 37,5 tonnellate.
– Progettata secondo lo standard di sicurezza europeo EN14439
– Doppio carrello a cambio automatico per ottimizzare la tabella di carico.
– La velocità di sollevamento è maggiore rispetto alle gru della stessa capacità dei competitor
– Intercambiabile: questo modello condivide diverse sezioni del braccio con la serie 2100
– Grazie al design modulare, le sezioni jib e counter-jib hanno sei diverse configurazioni per consentire l’adattamento alle diverse condizioni del cantiere
– Design ottimizzato nella connessione braccio e contro-braccio per montaggio e smontaggio più rapidi e sicuri
– Questo sistema consente inoltre una grande modularità tra le due versioni: il modello da 37,5 t può caricare 50 t cambiando il carrello anteriore e i ganci
– Equipaggiata con la nuova Cube Cabin: il design di questa cabina ha vinto l’iF Design Award 2018. È più spaziosa e confortevole.

La 21CM750 può essere utilizzata per realizzare costruzioni prefabbricate, centrali elettriche, ma anche ponti e altre infrastrutture su larga scala. Può trovare impiego anche nelle miniere a cielo aperto.

© We are access equipment – Riproduzione riservata – Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: access@orsamaggioreint.com

2020-01-19T15:38:08+00:0027 Dicembre 2019|Categorie: Comansa, GRU, NOTIZIE|Tag: , |