DVF Noleggi sceglie ancora JLG

Recentemente DVF Noleggi, tra le realtà più importanti nel noleggio di macchine industriali e agricole in Italia, ha siglato l’accordo con JLG per l’acquisto 25 mezzi tra piattaforme articolate (800A  520AJ e 450AJ), piattaforme a colonna verticale (Toucan E12+ ed ES1230) e pantografi elettrici (2632R e 3246R).

Fondata nel 2011 da Fabrizio Dalla Vecchia, DVF Noleggi è una divisione del Gruppo Dalla Vecchia attivo da tre generazioni e con 6 sedi operative nelle province di Verona, Mantova, Padova, Rovigo, Venezia e Vicenza. DVF Noleggi nasce con lo scopo di diversificare l’attività di vendita e riparazione di macchine agricole e industriali del gruppo, per offrire efficienza e velocità per ogni richiesta di noleggio in molteplici settori.

Quello delle piattaforme di accesso rappresenta per DVF Noleggi il settore più considerevole, con circa il 50% delle macchine in flotta in grado di offrire una gamma completa di mezzi di ultima generazione. 

“Tra tutti i produttori di piattaforme di lavoro aeree con cui collaboriamo” afferma Luca Dalla Vecchia, Responsabile Commerciale di DVF Noleggi “indubbiamente spicca JLG, che ha sempre soddisfatto noi e i nostri clienti per la qualità della gamma, il rapporto qualità/prezzo e le ottime prestazioni offerte dalle macchine. Abbiamo quindi deciso di investire nuovamente in mezzi JLG per far fronte alla necessità di un importante ampliamento della flotta in vista di una sempre maggior richiesta di noleggio a freddo”.

“Siamo soddisfatti di questa vendita e orgogliosi del fatto che la scelta di DVF Noleggi sia nuovamente caduta su JLG” ha commentato Alessandro Maschera, responsabile commerciale JLG per il Nord-Est Italia. “Oltre all’ottimo e pluriennale rapporto personale di stima e fiducia con Luca Dalla Vecchia, nella chiusura della trattativa è stata decisiva la possibilità per DVF Noleggi di garantire ai clienti prodotti sempre all’avanguardia e di poter contare su un eccellente supporto tecnico del servizio assistenza che JLG ha sempre assicurato nel corso degli anni”.