Il noleggio, scelta giusta per le aziende

Come si evince dallo Studio Noleggio, questo settore attualmente è in forte espansione e lo sarà anche nel nuovo anno. Per questo rappresenta per le aziende una scelta vantaggiosa.

Presenza di indici positivi

Una forte espansione del comparto che proseguirà nel 2023. Questo il tema portante dello Studio Noleggio, presentato in occasione dell’annuale assemblea dei Soci Assodimi svoltasi venerdì 2 dicembre 2022 presso l’Hotel Savoia Regency di Bologna. Molto positiva la risposta dei soci, con 147 partecipanti di cui 67 in presenza e 82 da remoto.

Federico Della Puppa, responsabile del centro studi Assodimi-Smartland ha illustrato i dati del noleggio, il segretario generale di Unacea Luca Nutarelli ha esposto i dati di vendita delle macchine e la Dott.ssa Giovanna Altieri del Centro Studi di Ance ha focalizzato l’attenzione sui dati del settore delle costruzioni.

Il noleggio, come ha messo in evidenza lo specifico studio, è diventato una vera e propria scelta di business per la maggior parte dei clienti, assumendo un valore ancor maggiore in riferimento al momento attuale.

Il sistema economico nazionale si compone di tanti tasselli (Superbonus, cessione del credito, avvio del PNRR, tassi di interesse, mercato immobiliare ecc.) su cui hanno ripercussioni anche “tempeste” come la guerra in corso, la crisi energetica, i rincari e l’inflazione, e in questo contesto l’andamento del comparto delle costruzioni, che assorbe la fetta di clientela più ampia del noleggio, e della produzione industriale stanno crescendo in modo tale che potrebbero assorbire eventuali anomalie del mercato.

Analizzando i bilanci 2021 delle aziende di noleggio si denota un mercato in forte ascesa con medie nazionali sul +22.6%, con i soci Assodimi che possono vantare crescite medie del 27.2%.

Tutti gli indici aziendali sono positivi, con l’unica eccezione del costo del personale e del fatturato pro capite, che identificano la mancanza di personale all’interno del comparto. Due indicatori su tutti saltano all’occhio con l’indice di solvibilità del noleggio molto elevato elaborato in 1.2, che per i soci Assodimi aumenta del 50% in 1.8, e l’indice del cash flow al 18.3% (che raggiunge il 19.3% per i soci Assodimi).

2023: previsione di crescita

Nel 2021 si è assistito ad una crescita del mercato del noleggio consolidata del 22.6% (che era stata prevista al 20.4%) mentre nel 2022 la crescita stimata è del 13.5%. Per il 2023 si prevede un ulteriore incremento, per effetti degli investimenti, che dovrebbe portare ad una crescita media del 15.5%.

Il mercato del noleggio italiano dovrebbe arrivare a toccare i 2.88Mld€, con una spesa pro capite di 48.6€ che ha registrato un incremento del 114% in 15 anni e del 60% nei soli ultimi 3 anni.

I soci Assodimi hanno individuato alcune parole per descrivere le prospettive di mercato per il 2023 tra cui spiccano: positivo, da gestire, complicato, opportunità, buono e da sviluppare. Durante il nuovo anno dovranno essere fronteggiati però anche due problemi che stanno caratterizzando il settore: ricerca e mantenimento del personale, aumento dei costi e difficoltà nell’approvvigionamento delle macchine.

Assodimi sempre più in forma!

L’associazione Assodimi ha coniato e lanciato l’hashtag #SeNonOraQuando che significa per i soci collaborazione, formazione, digitalizzazione, innovazione, organizzazione. Durante l’anno il suo ruolo nel mercato si è ancor più rafforzato con l’ingresso di nuovi soci, e confermato come punto di riferimento per il noleggio.

Sono già in programma progetti e attività che l’associazione vuole portare avanti nel 2023, tra cui la creazione di un contratto collettivo di lavoro per il noleggio, la digitalizzazione e l’aumento della professionalità del settore con eventi e webinar.

Al termine della giornata è stato presentato il 31° Congresso dei noleggiatori che andrà in scena il 29 settembre 2023 presso lo spettacolare Museo Ferroviario di Pietrarsa a Napoli.

2023-08-18T19:47:42+02:005 Dicembre 2022|Categorie: Assodimi - Assonolo, NOLEGGIO & SERVIZI, NOTIZIE|Tag: |