JMG, un GIS al Top

L’ingresso principale del GIS è stato illuminato dalla presenza di JMG Cranes, che ha incantato tutti i professionisti del settore con uno stand ricco di novità.

Tra queste la nuova MC 25 S. La gru, secondo uno standard ormai tipico per le macchine del costruttore di Sarmato, è un vero capolavoro di compattezza e prestazioni, ora impreziosite da un intenso lavoro di restyling. Questo approccio ha ridisegnato il best seller di casa JMG secondo i nuovi canoni estetici che contraddistinguono l’intera gamma del produttore piacentino.

Autentica regina dello stand (e non poteva essere altrimenti) la MC 50000 RE proposta al GIS in anteprima mondiale. La macchina, equipaggiata con una gru Cormach, ha catalizzato tutti gli sguardi e, ne siamo sicuri, ha pungolato non pochi visitatori. Il tutto in virtù di una progettazione unica e inusuale per un settore che trova in JMG un autentico faro tecnologico.

Ma oltre le macchine ci sono gli uomini e le donne che lavorano in JMG. Sempre a disposizione dei clienti, lo staff JMG non si stancherà mai di ringraziare i tanti professionisti del sollevamento che hanno visitato lo stand e hanno voluto dimostrare una vicinanza al marchio sempre più consolidata.

Ma non è tempo di festeggiamenti. Lo staff JMG è già all’opera per preparare l’inaugurazione della nuova sede di Cremona che è fissata per il prossimo mese di maggio.

2023-08-19T00:33:42+02:007 Ottobre 2019|Categorie: GRU, JMG, NOTIZIE|Tag: , |