Kalmar | Quattro straddle carrier ibride per il porto neozelandese di Tauranga

Il porto neozelandese di Tauranga celebra 20 anni di collaborazione con Kalmar ordinando quattro straddle carrier ibride.

Sempre più straddle carrier ibride nella flotta Tauranga

Da 20 anni il porto di Tauranga e Kalmar, parte di Cargotec, portano avanti una solida collaborazione. Per commemorare i due decenni, il porto di Tauranga, in Nuova Zelanda, ha ordinato a Kalmar quattro nuove straddle carrier ibride. L’ordine è stato registrato nel secondo trimestre del 2023 di Cargotec, con consegna prevista per il quarto trimestre del 2023.

Il porto di Tauranga, situato nell’Isola del Nord della Nuova Zelanda, è il più grande terminal per container del paese e il principale punto di transito merci, con una movimentazione di circa 25 milioni di t di merci e 1,2 milioni di TEU all’anno. Il porto vanta importanti proprietà terriere e collegamenti marittimi, stradali e ferroviari senza eguali e negli ultimi anni ha investito capitali significativi per consentirgli di processare le più grandi navi portacontainer che visitano oggi la Nuova Zelanda. La sua flotta di attrezzature comprende già una serie di straddle carrier Kalmar, inclusi tre modelli ibridi acquistati nel 2020.

“Abbiamo acquistato le nostre prime gru a cavaliere Kalmar nel 2000 e quelle macchine sono ancora perfettamente funzionanti dopo 22 anni” ha affermato Dan Kneebone, Property & Infrastructure Manager, Port of Tauranga. “Puntiamo ad essere a zero emissioni di carbonio entro il 2050 e a ridurre le nostre emissioni del 5% all’anno rispetto ai volumi di carico. Per raggiungere questo obiettivo dobbiamo rinnovare la nostra flotta con attrezzature eco-efficienti. Abbiamo avuto un grande successo con i nostri tre ibridi esistenti, che sono circa il 25% più efficienti in termini di consumo di carburante rispetto alla nostra flotta diesel-elettrica”.

Allan M. Baker, direttore delle vendite Kalmar per Asia Pacifico ha aggiunto: “Kalmar è molto lieta di continuare la collaborazione con il porto di Tauranga. I nostri straddle carrier ibridi, che possono ridurre il consumo di carburante fino al 40% rispetto alle macchine diesel equivalenti, avranno un ruolo importante nell’aiutare il porto sia a raggiungere i suoi severi obiettivi di riduzione delle emissioni di carbonio sia a realizzare i suoi ambiziosi piani di crescita”.

2023-08-18T20:00:16+02:0015 Giugno 2023|Categorie: Cargotec, Kalmar, MOVIMENTAZIONE, NOTIZIE, PORTUALE E INDUSTRIALE|Tag: , |