Potenza Liebherr su due assi

LRT 1130-2.1, la più potente gru fuoristrada a 2 assi con il più lungo braccio telescopico del mercato, è stata presentata a Bauma 2022.

Economica, sicura e ad alte prestazioni

“The toughest in the roughest” è lo slogan con cui Liebherr ha presentato, a Bauma 2022, l’autogrù fuoristrada da 130 tonnellate LRT 1130-2.1. Questo modello offre le più alte capacità di carico e il braccio telescopico più lungo di qualsiasi altra gru fuoristrada a 2 assi al mondo, oltre a vantare le dimensioni di trasporto più economiche nella sua classe di potenza.

Prestazioni elevate con braccio telescopico lungo

La nuova autogrù fuoristrada Liebherr è attualmente l’unica autogrù da 130 t su un telaio a due assi. Il braccio telescopico da 60 m è il più lungo della sua classe. È composto da un braccio principale e sei sezioni telescopiche, esteso e imbullonato in modo completamente automatico con il sistema telescopico ad alta velocità Liebherr TELEMATIK.

Per la LRT 1130-2.1 è disponibile un falcone pieghevole da 10,8 m o un falcone doppio pieghevole da 10,8-19 m. Con un’ulteriore sezione a traliccio di sette metri come estensione telescopica, la nuova autogrù raggiunge altezze di gancio fino a 85 m. Le opzioni per il braccio sono completate da una puleggia addizionale pieghevole lateralmente, che può essere azionata in modalità a 2 corde.

Trasporto a costi ridotti

Liebherr ha progettato le dimensioni della nuova LRT 1130-2.1 in modo che possa essere trasportata in tutto il mondo in maniera economica su pianali ribassati. La larghezza è di 3,4 m, l’altezza di 3,85 m e la lunghezza del telaio di 9,4 m. Senza zavorra, ma con falcone e bozzello, il peso di trasporto è di 48 t, e può essere ridotto a 44,8 t. Questi valori sono unici nella classe potente delle autogrù a 2 assi. Per la zavorra da 20 t e la dotazione aggiuntiva è sufficiente un veicolo da trasporto standard senza permessi. Il contrappeso è costituito da tre piastre di zavorra ed è fissato alla piattaforma girevole in autoassemblaggio tramite cilindri di zavorra.

“Safety first”: i dispositivi di sicurezza definiscono gli standard

L’elevata sicurezza in tutti gli aspetti è stata la priorità assoluta nella progettazione della nuova LRT 1130-2.1, dotata di sistema di monitoraggio di serie degli stabilizzatori. Lo stato degli stabilizzatori, su pneumatici o supporti, viene rilevato automaticamente e trasferito al sistema di controllo. Vengono inoltre registrati e monitorati l’aggancio della zavorra alla piattaforma girevole e l’aggancio del falcone doppio opzionale, compresa la sua regolazione dell’angolo. Un contributo molto importante per una maggiore sicurezza è costituito dalla base di supporto variabile VarioBase sviluppata da Liebherr, che viene fornita di serie su tutte le gru Liebherr LRT.

La sicurezza si enfatizza anche con il maggior comfort del personale operativo. La nuova gru da 130 t è dotata di un’ampia cabina che ha già dimostrato la sua validità negli altri modelli Liebherr LRT. È inclinabile all’indietro per un maggiore comfort quando si solleva a grandi altezze. I controlli, chiari e auto esplicativi, garantiscono una facile gestione della gru e consentono al gruista di concentrarsi sul suo lavoro essenziale, quello con la autogrù e il carico.

Elevata capacità off-road

La nuova LRT 1130-2.1 è progettata per garantire robustezza, mobilità fuoristrada e manovrabilità. Alimentata da un motore a combustione CUMMINS a 6 cilindri che rispetta tutte le normative vigenti sulle emissioni di scarico, può funzionare senza limitazioni con olio vegetale idrogenato HVO. Il motore produce 188 kW (252 CV) e offre una coppia massima di 1.186 Nm. La trasmissione Powershift a 6 rapporti di DANA e gli pneumatici di grande volume 29.5 R 25 garantiscono la necessaria mobilità fuoristrada durante la guida. Lo sterzo integrale e lo sterzo omnidirezionale assicurano un’elevata maneggevolezza e manovrabilità in condizioni di spazi ristretti.

2022-11-28T16:02:48+01:0028 Novembre 2022|Categorie: GRU, Liebherr, NOTIZIE|Tag: , , , , |