Tutta questione di differenze tecnologiche. Parola di REMdevice

Davide Luisotto, Marketing ed Export Manager per REMdevice, ci guida alla scoperta di un’azienda che ha tanto da dire nel settore della tecnologia applicata ai radiocomandi industriali.

Access: Nel panorama dei radiocomandi, molti si auto-celebrano come innovatori pur non essendolo. Al contrario REMdevice ha basato la propria produzione su alcuni concetti tecnici distintivi. Tra questi la ricarica a induzione. Può spiegarci di cosa si tratta?

Luisotto: La ricarica a induzione è una tecnologia innovativa brevettata da REMdevice grazie alla quale si dà la possibilità di ricaricare la trasmittente senza nessun filo ma semplicemente a contatto, appoggiando la trasmittente su una base di ricarica. Il grande vantaggio tecnico è che le batterie non sono esterne, ma fissate internamente e così si evitano i classici problemi che si hanno su contatti e connettori quando il pacco batteria è esterno. Acqua, polveri, sporco non entreranno mai nell’elettronica. Inoltre ci consente di avere tutti i nostri radiocomandi in classe IP65.

Access: Tra le altre peculiarità spicca una notevole durata della batteria. Come avete raggiunto questo risultato?

Luisotto:La lunga durata della batteria – 40 ore effettive con la ricarica a induzione nei modelli Brick, Pail, Genesis e 1.200 ore nei modelli T7 – è possibile grazie alla progettazione di un’elettronica che permette efficienza e bassi consumi. L’elettronica, sviluppata internamente da REMdevice, è difficilmente replicabile dai competitor e questo ci differenzia sostanzialmente da altri produttori. Questa differenziazione tecnologica è un cardine della strategia aziendale e rimane un driver importante per lo sviluppo di nuovi prodotti e l’aggiornamento degli esistenti.

Access: Il tutto si accompagna a una determinante semplificazione pratica. Grazie alle soluzioni REMdevice i professionisti del settore possono fare a meno di batterie e ricambi a stock…

Luisotto: Proprio così, in REMdevice vogliamo semplificare la vita a chi utilizza i radiocomandi industriali. La tecnologia che abbiamo progettato permette una manutenzione bassissima e di conseguenza una drastica diminuzione di ricambi. Non capiamo perché i rivenditori dei nostri concorrenti si ostinino a riempire i magazzini di batterie e di ricambi e, allo stesso tempo, perché il cliente debba richiedere una continua assistenza. REMdevice sta dando al mercato soluzioni più intelligenti e siamo così sicuri della nostra qualità da dare una garanzia di 36 mesi anche sul pacco batteria interno. Cosa impensabile nel settore dei radiocomandi industriali. REMdevice è guidata da una vision e da una mission ben chiare e che determinano l’essenza innovatrice dell’azienda e la volontà di essere nel mercato con soluzioni intelligenti e vicine ai bisogni reali degli utilizzatori. Crediamo nell’evoluzione migliorativa della tecnologia sostenibile ed intelligente. Crediamo in un mondo rivoluzionario in cui uomo e macchina collaborano nel viaggio verso il progresso: costruiamo ponti per far sì che la creatività umana incontri il potere della tecnologia. Mentre per quanto riguarda la nostra Mission, vogliamo ridefinire il futuro della movimentazione controllata, offrendo i migliori radiocomandi industriali di sempre. Progettiamo esperienze-prodotto che consentono di comandare macchine ed attrezzature a distanza, totalmente in sicurezza, muovendosi liberamente con maggiore visibilità, comfort e flessibilità. L’obiettivo è far diventare queste innovazioni un nuovo standard qualitativo nel mercato di riferimento.

Chi è Davide Luisotto

Davide Luisotto, 42 anni, vanta studi umanistici e un MBA International program con focus su temi di Marketing, Corporate Strategy, Management accountability & control. Lavora in REMdevice dallo scorso luglio con il ruolo di Marketing ed Export Manager, ha l’obiettivo di strutturare una politica e un ufficio marketing e di sviluppo dei canali distributivi sui mercati esteri. Tra i suoi hobby: trekking, gravel cycling e training funzionale. Personalità poliedrica, Luisotto si interessa di enogastronomia, intesa come scoperta delle eccellenze agroalimentari non solo Italiane, e di molteplici temi di economia internazionale, di internazionalizzazione, di marketing strategico e di strategia d’impresa.

2023-08-18T20:04:18+02:0025 Marzo 2020|Categorie: COMPONENTI, NOTIZIE, REMdevice|Tag: |