Ritorno in fiera per CMC

Per CMC i prossimi giorni saranno molto importanti. Il 6 e 7 luglio 2021 infatti, il costruttore italiano tornerà alle esposizioni fieristiche europee partecipando all’Innovation’s tag Born to lift in Germania.

Per l’occasione, in collaborazione con la filiale tedesca di CMC di Metelen, saranno disponibili per i visitatori della fiera, CMC S18F in versione completamente a litio, CMC S23 e CMC S28. Questo sarà il primo di due appuntamenti nel Paese teutonico, visto che precede di due mesi il seguenteche si terrà il 10 e l’11 settembre nella città di Karlsruhe. 

Se in Europa le partecipazioni fieristiche hanno subito un periodo di fermo in concomitanza con l’emergenza sanitaria da Covid-19, nel resto del mondo le manifestazioni fieristiche hanno ripreso decisamente prima, con CMC protagonista in Cina, dove ha partecipato al Bauma China 2020, alla fine dello scorso anno, e alla 5^ Conferenza Nazionale Cinese del Leasing nel Sollevamento, nei primi mesi del 2021. 

“Siamo davvero pieni di motivazioni e buoni propositi per la ripresa delle fiere di settore” ha affermato il Direttore Commerciale Estero di CMC, Alessandro Mastrogiacomo. “Le nostre piattaforme sono people-oriented, sebbene siamo stati in grado di presentarle correttamente in digitale, siamo consapevoli che il driver dell’esperienza sia cruciale nel processo di acquisto del cliente, sia esso un utente finale con esigenze singole, o un noleggiatore con esigenze di arricchire una flotta automezzi. Siamo inoltre molto felici che questo accada in Germania, dove grazie alla presenza della nostra filiale teutonica, saremo in grado di rispondere al meglio alle aspettative dei nostri utenti. E nei prossimi giorni, saremo in grado di annunciare una nuova filiale in Europa”.