Demag e il re degli elefanti

In India, un’’autogru telescopica Demag solleva una perforatrice da 100 tonnellate.

Recentemente, nella “Mumbai Central Metro Station” proprio al centro della città indiana, un’’autogru Demag AC 1000-9 ha dimostrato la sua forza sollevando e portando in superficie, da uno scavo sotterraneo, una perforatrice per tunnel da 100 t.

Sul braccio dell’’autogru, di proprietà dell’’azienda indiana di servizi e trasporti Steel Carriers, c’’è la scritta “Gajraj”, che significa “re degli elefanti”, nome con cui i dipendenti dell’’azienda hanno deciso di chiamare la AC 1000-9, poiché è la più grande gru telescopica tuttoterreno in tutta l’India.

L’’impresa si è svolta grazie alle ampie competenze ed esperienza del team di Steel Carriers, che ha affrontato numerose difficoltà tra cui il notevole peso del carico e lo spazio limitato, utilizzando il contrappeso da 228 t montato sull’’autogru e affidandosi all’’efficace braccio di 30 m.

Durante il sollevamento, il carico sul gancio della gru e l’area di lavoro stessa non erano nel campo visivo dell’operatore, tutto dipendeva dalle istruzioni fornite dai colleghi tramite i walkie-talkie e dai loro gesti. Ma nonostante queste sfide, l’esperienza e il perfetto coordinamento del team Steel Carriers hanno permesso di eseguire il sollevamento con la massima precisione.

Il team ha fatto un lavoro straordinario, dimostrando di poter svolgere i lavori più difficili con l’AC 1000-9 e soddisfare le aspettative dei clienti. Inoltre può contare sempre su Tadano Demag Service, i cui tempi di risposta, anche nella consegna dei ricambi, sono estremamente rapidi, e tutte le altre forme di assistenza sono assolutamente affidabili. Con questo supporto alle spalle, l’’azienda può affrontare qualsiasi lavoro senza esitazione e contribuire a rafforzare la rete infrastrutturale indiana.

 

2023-08-18T19:27:42+02:0029 Dicembre 2020|Categorie: Demag, GRU, NOTIZIE, Tadano|Tag: |